POAN

LABORATORIO PER BAMBINI

GENITORI E ADULTI

 

POAN (paesaggi onoricI acustico naturali) è un progetto ambient strumentale nato dall'idea del polistrumentista Lorenzo Mantovani e dal percussionista Giacomo Barbari.

Il duo si dedica alla creazione di paesaggi sonori ottenuti attraverso i suoni di strumenti acustici ed elementi naturali come sassi, foglie ed acqua.

Ogni suono va a comporre un tessuto sonoro che si arricchisce strumento dopo strumento grazie all'utilizzo di una loop station che permette ad ognuno di essi di trovare e creare a sua volta il proprio contesto.

Ogni suono può così essere riprodotto dal vivo senza ausilio di suoni preregistrato.

Il duo ha pubblicato un disco omonimo che percorre il ciclo alba, giorno, tramonto e due singoli per l'etichetta americana Aquatic Collective: Abisso e Mare.

Il 13 marzo 2019 è uscito il nuovo album autoprodotto Silva, contenente un nuovo trittico di brani, Rituale, Bosco e Incontro, tutti ispirati a suoni boschivi e notturni

Il percorso proposto durante le esibizioni accompagna l'ascoltatore in un viaggio onirico rilassando mente e corpo al fine di aumentarne il grado di benessere.

L'incontro-concerto si sviluppa in tre fasi:

1. Una parte introduttiva che illustra i principi che stanno alla base del progetto da un punto di vista organico della composizione dei brani, dei suoni scelti e dell'improvvisazione seguita dall'analisi degli strumenti utilizzati dal gruppo e del software/hardware che consente la sovrapposizione dei vari suoni dal vivo (Ableton Push);

2. A seguire una esibizione di circa 60 minuti che possa coinvolgere appieno gli spettatori, i quali potranno scegliere, ove la sede lo consenta, di sdraiarsi a terra per favorire il coinvolgimento nell'ascolto;

 

3. Una terza fase chiede agli ascoltatori di diventare parte attiva cimentandosi nella creazione di un paesaggio sonoro collettivo così da poter entrare all'interno di esso, modellandolo a proprio piacimento, scoprendo il proprio suono in relazione al silenzio e ai suoni creati da altre persone. Questa ultima fase potrà essere registrata fornendo ai partecipanti l'audio su supporto usb.

POAN è composto da:

 

Lorenzo Mantovani: chitarre, armonica, ocarina, flauto, piastre sonore, sarangi, suoni naturali, live looping.

Diplomato in chitarra ha proseguito gli studi con svariati maestri in Italia e all’estero. Negli anni la chitarra è stata affiancata da diversi strumenti musicali quali: mandolino, banjo, sarangi, ukulele, cumbus, ocarina, armonica e charango così come dalla produzione di musica elettronica.

Lo studio delle musiche dal mondo è stato approfondito con due importanti esperienze: il RagaTala Lab a Jodhpur (India) e l’Atlas Academy presso il conservatorio di Amsterdam.Le note di questi strumenti sono state portate Svizzera, Francia, Belgio, Inghilterra, Lituania, Slovenia, Russia, Ucraina, Germania e India. Lavora in diverse scuole del territorio come docente di musica oltre che come musicoterapeuta.

 

Giacomo Barbari: sound creation, piatti, gong, fischietti, percussioni ad acqua, udu, bongo, shakers, scacciapensieri.

Batterista classe 1985, si esibisce regolarmente in svariate situazioni dal vivo e in studio da oltre dieci anni. Ha avuto modo di collaborare con diverse realtà fra Lion D, Cambio Cane, Groove Connection, DuDe Beat, Daddario. Lavora in diverse scuole del territorio modenese occupandosi di propedeutica musicale, ampliando il proprio linguaggio musicale grazie allo studio della body percussion, delle percussione e del rumorismo.