ANTONIO MEROLA

PROGRAMMA PERCUOTIAMO 2018

 

Ritmo con Segni

Ritmo con Segni è una nuova forma di suonare le percussioni, basata sull’ improvvisazione di gruppo dove, mediante un linguaggio di circa 80 segni realizzati con le mani ed il corpo, un direttore riesce a coordinare il flusso dell’improvvisazione convertendo la somma delle idee individuali in una vera composizione collettiva.


Questo metodo è stato codificato da Santiago Vazquez (musicista e compositore argentino) nel suo "manual de Ritmo y Percusiòn con Señas". In Argentina questo linguaggio è stato reso famoso grazie al gruppo fondato da Vazquez, La Bomba De Tiempo, che raduna migliaia di spettatori ogni settimana, a Buenos Aires.

Il laboratorio, vuole essere una occasione di diffusione del metodo RcS e insieme un'occasione di studio ritmico e di divertimento collettivo, attraverso l'improvvisazione con strumenti a percussione.

Si rivolge a percussionisti/e che abbiano dimestichezza con uno o più strumenti a percussione, di qualsiasi tradizione ritmica (djembè, dunun, surdo, caixa, rullanti, repique, timbal, darbouka, bombo, congas, timbales, bongos, batà, ecc, nonché accessori come ganzà, campane, guira, maracas, triangolo, ecc.).

Imparare questo metodo aiuta ad approfondire aspetti del ritmo fondamentali ma spesso tralasciati da altri metodi, quali ad esempio – concetto di CLAVE – concetto di IDEA musicale, sviluppare e riconoscere quelle altrui – battuta/suddivisione/forma della frase musicale – bilanciamenti fra i vari elementi della musica – sviluppo dell’ascolto  –  linguaggi musicali legati agli strumenti – psicoacustica – composizione. Può aiutare a suonare meglio a qualsiasi livello e può dare strumenti per chi lavora con la musica d'insieme (formatori, conduttori di batterie e di drum circle, insegnanti).