- DIEGO “DOA PULSARKÊR” OCCHIALI -

 

DJEMBE

STORIA, FORME E MATERIALI, TECNICHE E STILI

 

BREVE INTRODUZIONE STORICO CULTURALE DEL DJEMBE

BREVE STORIA DEI MAESTRI PRINCIPALI VECCHI E GIOVANI

DIFFERENZE STRUTTURALI FRA DJEMBE GUINEANO, MALIANO E IVORIANO

COME RICONOSCERE LA QUALITÀ DEL DJEMBE

SUONI TRADIZIONALI

SUONI MODERNI

TECNICHE TRADIZIONALI

TECNICHE MODERNE

STILE TRADIZIONALE

STILE E ENSEMBLE MALIANO

STILE E ENSEMBLE GUINEANO

STILE BALLETTO/MODERNO

STILE PERSONALE

 

DOA PULSARKÊR (nome d’arte di Diego Occhiali), classe ‘87, ha scoperto la sua passione per la percussione a 7 anni muovendo i primi passi con il djembe seguendo le lezioni del suo primo maestro Frank Agrario che successivamente lo introduce allo studio di congas e batteria. Successivamente prosegue gli studi di djembe, doundoun, sangban e kenkeni con Sourakhata Dioubate, Bruno Genero, Mamadou Fall Kheullè (Dakar) e Sidi Giant Traore (Kayes), quelli di congas con Raul de la Caridad Gonzalos Brito “Lali” (Havana) e quelli di batteria con Filippo Mignatti.

 

Ha lavorato come percussionista in contesti:

  • Mandè tradizionali o in stile “balletto” con Sourakhata Dioubate,  con il ballet Bannaya (Dakar), con Mamadou Fall Kheulle in cerimonie tradizionali a Dakar e a Tambacunda (Senegal), in alcune cerimonie tradizionali a Bamako e ha suonato a fianco di Sidi Giant Traore a Kayes (Mali).

  • Cantautoriali per Cristian Grassilli e Gaspare Palmieri.

  • Pop per Dolcenera (videoclip ufficiale di “Niente al mondo”).

  • Afrobeat per Frank Agrario.

  • Folclorici per Luca Rossi e Ashai Lombardo Arop e per il Mama Africa Meeting.

  • Teatrali per le compagnie Anime Specchianti, il Teatrino Dell’Es, Teatro della Rabbia e per il regista Germano Maccioni.

  • Coreutici per Raffaele Irace, Katina Genero, Franca Aimone, Chiara Castaldini, Angelica A. Montanari oltre a tante altre collaborazioni.

  • Per Bruno Genero, Paolo Valli e Marco Catinaccio, Lorenzo Gasperoni, Lele “Shaddy” Sgarbi.