ROBERTO GATTI

“LA PAROLA AI MAESTRI”


Questa clinic si propone di essere una lente d’ingrandimento su diversi dettagli tecnici e stilistici di alcuni dei maestri che ho avuto in 25 di studio delle Tumbadoras.
Ho selezionato alcuni esercizi e ritmi che analizzeremo e suoneremo insieme, questi hanno spesso matrice comune ma si declinano in maniera molto diversa in base alla storia ed esperienza di ognuno di questi grandissimi percussionisti: Giovanni Hidalgo, Pedrito Martinez, Oscar Valdes, Yaroldi Abreu, Tomàs Ramos”El Panga”.


BIO
Roberto Gatti, percussionista, ha tra i suoi maestri: Giovanni Hidalgo, Oscar Valdes, Tomas Ramos ”El Panga”, Emilio Del Monte, Yaroldy Abreu, Eliel Lazo, Giovanni Imparato, Pedro Martinez, Jahir Sala, Ernesto Rodriguez.
In oltre 20 anni di attività artistica ha suonato in famosi festival e club:
New York City Electroacoustic Music Festival, Casa Del Jazz Roma, Umbria Jazz, KK Music Festival (Borneo), EXPO Milano, Fano Jazz, Alba Jazz, Trasimeno Blues, Pistoia Blues, Arezzo Wave , Siena Jazz, Teano Jazz, MTV A-Cut (London), La “Zorra y el Cuervo” Jazz club (Havana - Cuba), Auditorium Parco della Musica (Roma), Groove City, Telethon, Ateneo de la Univesidad (Madrid), Trentino Jazz, SanremoTenco ecc...
Ha collaborato con artisti quali: Quincy Jones, Dee Dee Bridge Water, Patti Austin, Alfredo Rodriguez, Paolo Fresu, Noa, Harvey Mason end Nathan East, Umbria Jazz Orchestra, Giovanni Hidalgo, Pedrito Martinez Group, Le Cirque du Soleil, Horacio”El Negro”Hernandez, Richard Galliano, Ebo Taylor, Eliel Lazo, Gabriele Mirabassi, Frankie Hi Nrg, Simone Cristichchi, Max Gazze’, Gege’ Telesforo, Luca Barbarossa ecc.
Roberto ha inoltre registrato per le seguenti etichette discografiche: Sony, BMG, Warner, Universal and Edel.
Dal 2014 ad oggi ha tenuto Masterclass e concerti in Malaysia.
Musicista ed insegnate collabora con alcune scuole e accademie in Italia e all’estero.